Ozzano che vince… di rigore!!

Una squadra che a numeri è incredibilmente nella parte bassa della classifica, o forse per la squadra scesa in campo contro di noi.
3 giocatori aggiunti a mano alla lista, bravi giocatori tra cui una punta molto veloce e forte tecnicamente che prima della partita è andata a chiedere a qualcuno del pubblico (probabilmente qualcuno che ha avuto a che fare con gli avversari)  “ma io con chi gioco, come si chiama la squadra”, e si è presentato in campo senza parastinchi. Questo per dare l’idea di abbiamo affrontato. Tra l’altro erano in 11 contati con questi 3 “innesti”.

Venendo alla partita, comunque noi partiamo belli carichi e decisi, tanto che nei primi 15 minuti siamo in vantaggio di due goal grazie a due belle azioni corali della squadra, con Manu che nella prima occasione se ne va sulla destra e mette un cross per l’accorrente D’oria che in tuffo di testa riesce a segnare il suo primo goal della partita! Passano pochi minuti ed ancora palla a Manu sulla destra, saltato un difensore, testa alta, palla dietro per lo Schiavo che mette dentro. 20 minuti ad alto ritmo senza subire troppo dagli avversari e forse la concentrazion è un pò scesa tanto che gli ultimi 10 minuti sono stati tutti a favore del Jaku Perù che sono andati vicino al goal in un paio di occasioni, riuscendo a segnare al 25′ con uno dei 3 aggiuntivi.

Nella ripresa soffriamo e le squadre si allungano un pò con gli attaccanti ospiti che riescono in velocità a dare molte preoccupazioni alla nostra difesa. Al 10 arriva il pareggio del Jaku Perù, con il goal della domenica: punizione a 3 metri dall’area di rigore, respinta dalla barriera ed ancora il giocatore che ha segnato il primo goal va di prima intenzione, collo esterno e palla sotto il 7!! Gran goal!

Inizia una partita diversa, con molta confusione in campo, qualche occasione da entrambe le parti ma che non portano a vere conclusioni, fino al 20 della ripresa, quando ancora dalla destra White mette in mezzo un gran pallone per Manu che viene cinturato ed atterrato vistosamente dal difenzore peruviano, ma l’arbitro non fischia (da vantaggio) perchè la palla arriva al Simo che non riesce a sfruttare il vantaggio e l’arbitro decreta il rigore che Lele trasforma.

Non ci sono altre occasioni di rilievo e l’Ozzano porta a casa i 3 punti con una squadra ostica, soprattutto se mantiene quei 3 giocatori.

Categories: Amatori 11, Calcio, Partite
  • Stadio


    Il campo da gioco di Ozzano Taro i trova in via Folli 3, ed è dietro il campo parrocchiale visibile dalla strada principale.

  • Follous on Twitter

  • Mi Piace su Facebook

  • Social OC

    Link to my Facebook Page
    Link to my Twitter Page
    Link to my Youtube Page
    Link to my Flickr Page
    Link to my Rss Page